Blog: http://favonious.ilcannocchiale.it

your hair upon the pillow, like a sleeping golden storm

Appena smesso di piovere...uno di quei veloci, intensi acquazzoni primaverili, che rinfrescano l'aria almeno per un pò, e che lasciano poi spazio ad un cielo limpidissimo.
E mi viene in mente Antonello Venditti, e le parole che più mi piacciono in due delle sue più belle canzoni...una parla di esami vicini, e di qualcuna che è troppo lontano dalla mia stanza...l'altra, dice:
             
              "ricordati di me, questa sera che non hai da fare,
               e tutta la città è allagata da questo temporale...
               che non c'è sesso senza amore...è dura legge nel mio cuore...
               che sono un'anima ribelle ricordati di me, della mia pelle
               ricordati di te com'eri prima; il tempo lentamente si consuma."


Ecco, non avrei molto altro da aggiungere.



and sara, and her pillowy hair...stardust, like a sleeping golden storm
sara, my one, and only                                                                                                              fabio

Pubblicato il 2/4/2008 alle 18.0 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web